Passando

Il sole è la fonte della vita. Grazie all'energia che ci manda la Terra è così, com'è. Inclusa la vita stessa. Pertanto il sole ci fa bene, ma da quando è iniziata ‘sta primavera ed il tempo è diventato bello e caldo, io mi sento stanco. Secondo la diagnosi di mia moglie, sono meteopatico. La cosa che mi riesce di meglio è non fare niente, navigare in rete e filosofare. Così ho deciso di fare una pagina meno seria e condividere con voi qualche mia passione, come per esempio quella per la politica.

Non so se tratta veramente di passione o di rabbia che mi fa girare (non quello che vi aspettate) i pensieri, analizzare le dichiarazioni e gli atti dei nostri politici virtuosi. Oh sì, sono bravissimi quando occorre incassare qualche parcella; forse darebbero i meglio nei supermercati. Da tanto tempo conosco http://italiamigliore.over-blog.it/ dove ho trovato una proposta su come cambiare il lavoro in Italia. Ed è esattamente quella che l'attuale governo ha promosso sotto il nome "Job act". Il relativo articolo è datato agosto 2011, cioè più di 3 anni fa e concettualmente propone e sostiene la direzione seguita dalla legislatura. Elenca i pro e i contro e praticamente prova che una tale svolta è utile e necessaria. A quei tempi regnava la destra e la proposta e di questo senso. Ma come accade quasi sempre, le leggi di destra le deve fare la sinistra; mal volentieri ma è quasi obbligata. Perché si tratta di buon senso, che gli elettori non sempre riescono a cogliere.

Parlando della società, mi sono ricordato che esistono anche le altre, non soltanto la nostra. Pertanto http://darmow.top-100.pl/ è una lista polacca, ma buona parte degli iscritti sono italiani. A noi la Polonia piace, le polacche anche di più e si vede anche dall'interscambio informatico presente nel posto indicatovi. La lingua è del gruppo slavo e scrivono con alfabeto latino, diversamente di molti altri popoli slavi che adoperano il cirillico. Sfogliate qualche sito e vedete di cosa parlano, come pensano e cosa desiderano. Così riuscirete a capire meglio le differenze culturali che ci dividono ed uniscono. Una di queste ultime è il cattolicesimo. Un dei più popolari e amati papi negli ultimi secoli è stato papa Wojtyla, polacco fino ad ultimo atomo. Sapevate che loro sono addirittura il paese più cattolico di tutta l'Europa.

Non mi ricordo bene se ho trovato forex.canaltop proprio nell'elenco precedentemente trattato o da qualche altra parte. Questo è in italiano, se vi può consolare. Ho sentito parlarne tanto della possibilità di fare le speculazioni finanziarie in rete e qui ho trovato la conferma. Sono elencati due siti che organizzano tale tipo di attività, mentre gli altri link portano ai posti istituzionali che regolano l'argomento oppure possono essere utili per meglio comprendere i meccanismi che regolano il mercato delle valute. Ma attenti. Ho letto dalle altre parti che spesso si tratta delle fregature, anche se non riesco a capire come si possono fare. Perché se uno "grande" decide di mandare il prezzo in contro corrente, deve sempre tener in mente che c'è gente che proprio va appositamente in quella senso, cioè contro andamento globale.

Posso farvi una confessione? La mia stanchezza è sicuramente dovuta anche al cambio della stagione, ma prima di tutto dalla saturazione. Sono 18 anni che sto in questo campo, cioè sul web, lottando quotidianamente con i motori di ricerca. Cercare di capire, approfondire il funzionamento degli algoritmi applicati, adattamento al contenuto e lavoro esterno alle esigenze del momento. Tutto è diventato per me noioso. Certo, i soldi che ho fatto in questi anni sono stati buoni e mi hanno permesso di vivere la mia vita senza preoccupazioni per quanto riguarda la parte materiale dell'essa. Ma se certe cose le fai e rifai decine e decine di volte, l'entusiasmo e il divertimento iniziano a diminuire e la domanda sul senso di tale attività inizia a crescere. Ma ammetto che non è la prima crisi di questo tipo che passo e probabilmente quando mi passa mi buttero di nuovo nel torrente, lottando ancora più forte contro le forze superiori che regolano il flusso dell'acqua.